Balla: ispirazione

Balla: ispirazioneElica Balla

(Roma 1914-1995) 

Ispirazione 

1941 

Tecnica mista su tavola, cm 78 × 60 

Firmato in basso a destra: “ELICA BALLA”. Intitolato e datato sul retro: “Ispirazione / Primavera 1941” 

Provenienza: Italia, collezione privata

 

Come la sorella Luce, anche Elica portava fin nel nome il crisma futurista del padre Giacomo, che nel 1914, l’anno della sua nascita, introduceva in pittura il tema dell’aeroplano Caproni, per firmare più tardi, nel 1929, il Manifesto Futurista dell’AeropitturaCondivise con la sorella anche la scelta di vita appartata e la collaborazione artistica con il padre, trasformandone le idee in oggetti d’arte applicata e decorazioni per casa Balla a via Oslavia, un ambiente futurista in perenne trasformazione. Rispetto a Luce si propose però con maggiore determinazione come artista autonoma. Partecipò da giovanissima pittrice futurista, con lo pseudonimo di Ballelica, alla mostra Trentatré artisti futuristi alla Galleria Pesaro di Milano nel 1929, alla XVII Biennale di Venezia del 1930, alla Prima mostra di Aeropittura del 1931. Nel 1935 espose con il padre e la sorella alla Galleria d’Arte L’Antonina, mentre nel 1942 tenne una personale al Lyceum Romano.  

Come testimoniato da molti dei titoli dei dipinti presentati in quell’occasione (Preludio di temporaleSonno tranquilloLionella pensosaSorriso di primaveraMelanconia), lo sguardo di Elica verso la realtà naturale o i motivi ispiratori della pittura di figura era di ispirazione sentimentale. Evoca questa concezione lirica anchel’intimista ritratto di giovane intitolato Ispirazione, dove un giovane poeta è intento a fissare parole rivelatrici su un brogliaccio di carte all’ora dell’imbrunire, in un suggestivo parco romano. I rosati e i colori pastello sono stesi con disinvoltura e cifra espressiva attraverso la tipica pennellata divisionista, che rimandava anche a tanta pittura del padre Giacomo di cui più tardi Elica sarebbe divenuta biografa (Con Balla, 3 voll., Milano 1984-86) 

Per ulteriori informazioni, per acquistare o vendere opere di Elica Balla (1914-1995) e per richiedere stime e valutazioni gratuite


Tel +39 06 6871093

Mail info@carlovirgilio.it

Whatsapp +393382427650

oppure scrivici qui: