Alberto Martini

(Oderzo 1876- Milano 1954)

Double assassinat dans la rue Morgue

1908

Penna di china su carta, mm 251 x 182

firmato a penna in b. al c.: A / MARTINI; titolato a penna in b. al c.: DOUBLE / ASSASSINAT / DANS LA RUE MORGUE,

sul verso, datazione a matita: 1908; timbro: Galleria d’Arte Spotorno Milano

Provenienza: Roma, collezione privata

Bibliografia: M. Lorandi (a cura di); Alberto Martini illustratore di Edgar Allan Poe, F. M. Ricci, Milano 1984, p. 245 (ill.); A. Botta; Illustrazioni incredibili. Alberto Martini e i racconti di Edgar Allan Poe, Quodlibet/Passaré, Macerata 2017, n. 59 (ill.); A. Botta, Alberto Martini. “La penna è il bisturi dell’arte”. Disegni per Edgar Allan Poe e temi diversi, Galleria Carlo Virgilio & C., catalogo della mostra, Roma, 2021, pp. 66, 95, no. 19 (ill.);

Esposizioni: L’Estampe. 4me Salon Annuel, presentato da V. Pica (Bruxelles, Musée Moderne, 6 – 30 January 1910), Bruxelles 1910, n. 60; Pen drawings by Alberto Martini, presented by V. Pica (Lonndon, Goupil & Co, March 1914), London 1914, n. 108;
Alberto Martini. Exposition de peintures, dessins, frauvures, théâtre, prefazione di René-Louis Doyon, (Paris, Galerie d’Art Siot-Decauville, 25 March – 11 April 1925), Paris 1925; Alberto Martini. Dipinti e disegni inediti, Galleria Spotorno, maggio 1954, Milano 1954; A. Botta, Alberto Martini. “La penna è il bisturi dell’arte”. Disegni per Edgar Allan Poe e temi diversi, Galleria Carlo Virgilio & C., catalogo della mostra, Roma, 2021, pp. 66, 95, no. 19 (ill.).

La seconda tavola per Double assassinat dans la rue morgue, minore rispetto alla precedente e destinata a comparire al fondo di un’ipotetica pubblicazione a stampa del racconto, vede ancora protagonista l’orango del Borneo, colpevole del duplice efferato omicidio nell’abitazione parigina di Rue Morgue. Martini descrive l’animale durante la sua fuga, mentre trattiene ancora in mano il rasoio affilato, con il quale ha sgozzato la malcapitata madame L’Espanaye. L’aspetto violento dell’orango viene enfatizzato dalla presenza sinistra di uno spirito – invenzione martiniana, non presente nel racconto – che cavalca l’animale, stretto alle sue spalle.

Per ulteriori informazioni, per acquistare o vendere opere di Martini Alberto (1876-1954) e per richiedere stime e valutazioni gratuite


Tel +39 06 6871093

Mail info@carlovirgilio.it

Whatsapp +393382427650

oppure scrivici qui: