More: lago Nemi fronte

More: lago Nemi fronteMore: lago Nemi retro

Jacob More

(Edimburgo 1740-Roma 1793)

Veduta del lago di Nemi, anticamente chiamato Speculum Dianae

1780 circa

Olio su tela, 70,5 × 94,5 cm

Antica etichetta di collezione sul telaio: “N.5 Italian Landscape Jacob More”

Provenienza: Olanda, collezione privata; Roma, collezione privata

 

“The finest painter of air since Claude”, secondo Joshua Reynolds, lo scozzese Jacob More contribuì alla creazione di quel repertorio di vedute italiane, così dense di memorie storiche, destinate a divenire canoniche per i viaggiatori europei del Grand Tour. Apprezzato da Goethe e Canova, pittore prediletto del leggendario Lord Bristol, legò per sempre il suo nome a Roma progettando per la Villa di Marcantonio IV Borghese il giardino del Lago, secondo il gusto paesistico all’inglese.

Accanto a una vena sublime, More coltivò anche una più serena visione virgiliana del paesaggio classico, rappresentato nella quiete immota dell’alba in questa rara veduta del lago di Nemi.

 

Per ulteriori informazioni, per acquistare o vendere opere di Jacob More (1740-1793) e per richiedere stime e valutazioni gratuite


Tel +39 06 6871093

Mail info@carlovirgilio.it

Whatsapp +393382427650

oppure scrivici qui: