Lelia Caetani Howard

Profili persi Qualche anno fa ero indeciso se restare a vivere a Roma o trasferirmi definitivamente in Francia, a Parigi. Restai a Roma. Visitai molti appartamenti vuoti (una delle occupazioni che prediligo) finché qualcuno non mi parlò di palazzo Caetani, in via delle Botteghe Oscure. Si trattava di un alloggio al secondo piano del palazzo.…

Dettagli

Giosetta Fioroni

Una sera d’inverno Sono delle trappole emotive, i disegni e le parole disegnate di Giosetta Fioroni, dei luccicanti specchietti per curiose allodole – “indizi terrestri”, diari di fatti accaduti dentro cui si infilano, senza darlo a vedere, anche fatti che è improbabile che accadano, mezze verità, mezze figure, linee dispettose che si arrestano sul limitare…

Giuseppe Ducrot

…e racconta la storia Gli incontri tra pittura e cinema sono infiniti e sono alla radice stessa del film per mezzo della fotografia. Infiniti sono anche gli incontri tra pittori e cinema. Qui non si tratta di forme ma piuttosto di poetiche; qui è la letteratura a proporsi come matrice: da Poe a Wilde il…